Luce: Recensione di Nicoletta Pavan

_MG_9186Luce – 40X30 ottobre 2014
Il mio primo ricordo è luce – la luminosità della luce – luce tutto intorno.” (Georgia O’Keeffe)

Luce è la rivelazione dell’artista; è un faro che attraversa la nebbia.
E’ il moto nella pittura futurista, il riflesso del sole in una finestra che si apre.
E’ una donna vestita di giallo che corre veloce nella notte, spighe di grano dorate viste da un treno in corsa; il guizzo di uno sguardo colto in un istante, un sorriso fugace che colpisce e rimane dentro.
E’ il lampo che spezza l’oscurità, la scintilla della pietra che accende il fuoco; è il bagliore della città vista dall’alto.
E’ la verità nella penna del poeta. La necessità che guida la mano, nell’impulsiva pennellata che illumina la tela.

Se ti è piaciuto, condividi!Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Google+
Google+
Share on Tumblr
Tumblr
Pin on Pinterest
Pinterest