Tulipani: Recensione di Sara Cifarelli

_MG_9183Tulipani – 40×30, marzo 2015
Alti tulipani emergono protagonisti occupando tutta la superficie del quadro.
Simili a fiamme, sfoggiano petali rivolti verso l’alto grazie agli insoliti colpi di pennello.
Si elevano sui loro steli dominando il paesaggio.
Non c’è traccia di presenza umana che possa coglierli sottraendoli alla terra.
E non c’è spazio per nessun altro fiore, di colore o forma diversa.
Tutto ciò che resta è un incontro visivo tra l’occhio di colui che osserva da fuori e un luogo che non lascia posto ad altri dettagli. Cielo e terra non sono contemplati.
Simbolo dell’amore, il tulipano primeggia assieme alla rosa nel linguaggio dei fiori, carattere dolcemente espresso dai fili rossi.
Petali che brillano sotto una luce solare.

Se ti è piaciuto, condividi!Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Google+
Google+
Share on Tumblr
Tumblr
Pin on Pinterest
Pinterest